Home Tags Posts tagged with "parco dello stelvio"

parco dello stelvio

 

Se vengono a Bormio da sei estati, qualcosa vorrà dire.. Stiamo parlando del ritiro della squadra di calcio del Torino, che conferma nuovamente la sua presenza per il ritiro estivo che la vede in preparazione al campionato del prossimo anno, proprio e nuovamente a Bormio!

E’ notizia di questi giorni, che la direzione ed i vertici del Club Granata, ci annuncia la sua intenzione, di tornare per il sesto anno, ad allenarsi e prepararsi al meglio, per il prossimo campionato, scegliendo e confermando la Magnifica Terra del nostro Contado, come sede e base per i suoi calciatori.

Il giorno 8 li vedrà arrivare, e si fermeranno fino al 22 Luglio, e si potranno assistere i campioni durante gli allenamenti o seguire e tifare le squadre preferite, durante tre  fantastiche partite in programma il 15, 21 e 22 luglio 2018.

La partnership tra Bormio e la squadra del Torino FC è sempre più consolidata dato che da sei anni confermano la presenza nella nostra bella cittadina, e il tecnico, il Signor Walter Mazzarri, terrà sottocontrollo i suoi uomini, con un programma fitto di attività, lavoro atletico, proponendo gli allenamenti a ingresso libero ai tifosi, comunicando gli orari di volta in volta in base a diversi fattori..

Dicono infatti: ” A Bormio c’è tutto per lavorare bene: le strutture sportive sono di alta qualità e la disponibilità e la professionalità degli organizzatori costituiscono un ulteriore valore aggiunto. E per chi va dove lo porta il Toro parimenti si trovano le migliori condizioni per vivere una bellissima vacanza: la località è estremamente accogliente, le strutture ricettive sono all’avanguardia e l’offerta turistica è in grado di soddisfare molteplici esigenze. Da questa stagione, poi, sarà ancora più semplice garantirsi una vacanza a Bormio grazie a un innovativo portale internet di prenotazione che verrà presentato nei prossimi giorni..”

 

Inoltre, il 14 luglio ci sarà la presentazione ufficiale della squadra ai media e ai tifosi in Piazza del Kuerc.

Diverse sono le proposte per chi tifoso o meno, vorrà soggiornare il quel periodo, contattandoci, vi proporremo le nostre soluzioni..

ritiro-torino-calcio-980x400

Che fare in estate?

Abbiamo tutto sotto controllo in inverno: giacche a vento, scarponi, sci, racchette, guanti, passamontagna, calze termiche, sottoguanti, sciarpe, scaldacollo….le attività che nei mesi freddi sono da farsi a Bormio, sono tante, ma in estate?

Bhè, per chi ama la neve può sempre riutilizzare l’attrezzatura invernale e andare allo Stelvio a praticare lo sci estivo!! Ma per gli altri?

Vivere all’aria aperta, sport e relax

Il sole, il blu del cielo, l’aria che ci spettina..diverse sono le proposte da farsi all’aria aperta, godendosi i panorami verdeggianti che la natura ci regala, facendo semplicemente un pic nic nel bosco, dove si sentono scrosciare le cascate, i torrenti e i laghetti alpini dipingono un paesaggio che ti apre il cuore.

 

Nordic walking, mountain running ed equitazione

chi la fa da padrone è certamente il Parco Nazionale dello Stelvio,  che regala sempre splendidi scorci, dove  potrete godere della natura e del silenzio dei boschi camminando su oltre 600 km di sentieri con l’aiuto dei bastoncini del nordic walking  che negli articoli precedenti abbiamo visto siano un valido aiuto, oppure con la semplicità di un libro, fermarsi e immedesimarsi nella lettura su una zona attrezzata.

Per gli audaci, con fiato da fare invidia, la sfida è con se stessi medesimi: correre in salita, sui pendii delle nostre vette, ad alta quota, tra sentieri e mulattiere che contornano le nostre vallate.

Ma per chi ama qualcosa di più esotico, perchè non cimentarsi con i cavalli? Un trekking in sella di splendidi animali esplorando la nostra zona da un alto punto di vista?

Non vi resta che prenotare il vostro soggiorno scegliendo la soluzione che più si adatta alle vostre esigenze, e noi vi consiglieremo da dove iniziare! http://www.appartamentibormio.it/

 

alta valtellina su rai Uno -

Alta Valtellina su rai Uno -foto @arnoga.eu

Bormio, ricca di tesori inestimabili, presenti nelle opere religiose, negli edifici, e nelle gesta che si rivivono in certe manifestazioni sempre molto sentite.

Proprio passeggiando, in tranquillità e senza fretta, noterete molti edifici religiosi, dove le impronte di fede, arte e usi, si mescolano in cappelle votive  e chiese ricche di ornamenti e decorazioni, segni tangibili dell’importanza che la religione da sempre ricopre in Bormio e nelle valli limitrofe.

Spicca in centro e sulla piazza principale, la chiesa parrocchiale, la Collegiata dei SS. Gervasio e Protasio, la più antica tra gli edifici religiosi della zona, edificata e dedicata ai patroni del paese.

Poco oltre il ponte di Combo, arrocata sulla roccia, spicca la piccola Chiesa del Sassello e, poco più in basso, la Chiesa di S. Antonio Abate o del SS. Crocefisso (seconda metà XIV sec.) dove ogni anno il 17 gennaio, ha luogo la benedizione degli animali. La barocca Chiesa di S. Ignazio stupisce per la sua decorazione interna mentre la Chiesa di S. Vitale, già citata nel 1196, è la dimora del Cristo delle Domenica. Infine, la Chiesa del S. Spirito, sconsacrata ma con bellissimi affreschi interni.

Mentre a dare il benvenuto in Valdidentro, la Chiesa di S. Gallo, in stile gotico alpino, solitaria in mezzo ai prati, che con la sua teca in vetro lascia sicuramente un ricordo di totale misticità.

In località Pedenosso spicca, su uno sperone roccioso, la Chiesa dei SS. Martino e Urbano che domina e protegge tutta la valle, con le sue arcate e l’infinita scala che la rendono così particolare.

A Valdisotto, in loc. Oga, la Settecentesca Chiesa della Madonna del Caravaggio che regala ai fedeli  un’impareggiabile vista su tutta Bormio e, in località Cepina, meritano una visita gli edifici religiosi della Chiesa di S. Maria Assunta con il bellissimo Ossario, unico nel suo genere in tutta la Valtellina. Molto particolare è anche la Chiesa di S. Bartolomeo, arroccata sulla montagna con un pensiero alla frana della Val Pola del 1987 che la risparmiò totalmente.

 

Non dimentichiamoci anche della Chiesa della Madonna della Misericordia, settecentesca, in loc. Uzza, dà il benvenuto a chi da Bormio si dirige verso la Valfurva. Molto bella è anche la Chiesa della SS. Trinità a Teregua, con il suo campanile a vela, tipico delle chiesette di campagna.

Sempre attenti i valligiani a spendere in un’ottica di mantenimento delle stesse, sono noti anche per arricchire le storie che hanno visto protagonisti questi edifici in numerose leggende e storie tramandate nel tempo.

Vi aspettiamo per raccontarvene una anche noi.. http://www.appartamentibormio.it/

SPA_6442-980x400

Lo abbiamo già visto negli articoli precedenti che il camminare in montagna fa bene, che il camminare è un movimento naturale e semplice di cui il nostro corpo ha bisogno per mantenersi in buona salute, ed il trekking praticato in montagna amplifica i benefici che  questo sport  apporta su corpo e mente grazie all’ambiente naturale in cui lo si pratica.

Quest’attività migliora l’aspetto fisico, perchè va ad agire sulla muscolatura  tonificando gambe e glutei, rinforzando  le articolazioni, lavora a  contrasto con  l’osteoporosi e mantiene l’elasticità di tendini e legamenti. Con l’uso di bastoni telescopici, il trekking dà benefici anche alla parte alta del corpo, in quanto va ad agire, tonificandoli, sui  i muscoli di braccia, spalle e petto.

Camminare in montagna aiuta a mantenere il peso forma o a riacquistarlo, essendo  un’attività che permette di bruciare calorie e consumare il grasso in eccesso grazie al movimento, alla quota e all’aria più rarefatta, senza particolari attrezzi, e con un pochino di costanza.

Fare trekking migliora le funzionalità cardiovascolari e respiratorie, esercitando anche su cuore e polmoni un pò di resistenza, aumentando la quantità di sangue che il cuore pompa a ogni battito, così come l’apparato respiratorio: il camminare fare  aumentare la frequenza e l’ampiezza del respiro, e accade che in ogni inspirazione entri più aria nei polmoni.

Il trekking è fonte di arricchimento personale e benessere fisico … un’attività alla portata di tutti, in un ambiente naturale magnifico.

 

Sempre più in voga la pratica del Nordik Walking che corrisponde alla camminata coi bastoncini, movimento che migliora la muscolatura, fa bene al cuore e aiuta a dimagrire,  sviluppa coordinazione, resistenza, forza e mobilità contribuisce a rallentare l’invecchiamento, un’attività fisica di tipo aerobico, adatta a tutte le età.

Grazie all’utilizzo dei bastoncini, risulta meno faticoso il movimento, ma si spendono più energie, essendo un atto aerobico, e che necessita di una certa coordinazione.

A Bormio, diversi i gruppi di cammino presenti in estate, e ve li illustreremo una volta che sarete ospiti a casa nostra. A presto! http://www.appartamentibormio.it/

nwalking

Vi sembra troppo parlare già dei progetti previsti a Bormio per il mese di Luglio??

Nooo, così scegliete la settimana di vacanza magari anche in base a ciò che la località propone. così come l’arrivo del Torino calcio che sceglie e conferma la nostra cittadina per il ritiro estivo!

Mentre con la prima domenica del mese, hanno inizio le feste alpine organizzate in quota, dai volontari dei vari gruppi, dove a dare il meglio della nostra cucina tipica, saranno gli alpini o i gruppi di giovani che con grandi paioli proporranno la polenta accompagnata a succulenti spezzatini e salsicce in posti lontani dal traffico, in mezzo alla natura, solitamente raggiungibili da tutti!

State tranquilli, torneranno a luglio  anche le serate di scuola di cucina che tanto ci piacciono, e questa volta non le seguiremo in tv, ma dal vivo grazie all’associazione cuochi che si mette in gioco insegnandoci i segreti della cucina valtellinese.

Confermate anche le serate alle Ferriere Corneliani in Valdidentro, le uscite sui ghiacciai con le guide alpine, le malghe e le escursioni sui pascoli dove alpeggiano le mucche, le visite alle rinnovate ed ampliate canine dove si produce il nostro famoso amaro Braulio, le aperture delle Chiese per poter visitare accompagnati dagli esperti, e capirne meglio l’architettura scoprendo leggende e storie miracolose!

Ad inizio Luglio apriranno nuovamente gli impianti per salire muniti di mountainbike fino a quota tremila metri e poi tuffarsi sotto sui sentirei che presentano una veste diversa rispetto a quella invernale.

Andremo a sciare allo Stelvio, oppure a pescare nei laghetti blu di montagna o nei ruscelli dove la neve perenne si scioglie dai ghiacciai.

E cosa dire degli spettacoli musicali, culturali, oppure le visite nelle nostre belle ed incontaminate vallate quali ad esempio la Val Zebrù, o la valle dei Forni..

Poi tutte le uscite in bicicletta, dalla gara Re Stelvio Mapei, oppure l’alta valtellina Bike Marathon, la transalp…

Ce n’è davvero per tutti, quindi scegliete dal vostro calendario quando venire a trovarci, questi e molti altri eventi vi attendono e noi con loro.

Questa è casa nostra, http://www.appartamentibormio.it/blog-bormio/ ci vediamo qui!

primavera e vacanze a Bormio

primavera e vacanze a Bormio

 

 

 

Sappiamo che state pianificando le vacanze estive, alcuni di voi stanno prenotando la settimana verde, che vede tanti eventi a Bormio!

Ve li elenchiamo, probabilmente sarete curiosi di sapere che proposte il territorio dell’Alta Valtellina propone per gli ospiti del mese di giugno, e sono davvero davvero tanti!

Scopriteli nel nostro articolo, così da prenotare subito la settimana che più fa per voieventi a bormio!

L’elenco completo con tutti gli eventi organizzati a giugno nel comprensorio di Bormio.

  • 2 giugno
    • Saggio Musicale Thomas Valgoi | Valdidentro, Ferriera Corneliani
      Saggio degli alunni di musica
    • Gnocco Fritto | Sondalo, Tensostruttura
  • 3 giugno
    • Granfondo Stelvio Santini | Bormio – Teglio – Mortirolo – Stelvio
      Gara ciclistica sulle mitiche salite dello Stelvio e del Mortirolo, con partenza da Bormio e arrivo al Passo Stelvio. 

      • Percorso corto (60 km, 1.950 m disl.: Bormio-Sondalo-Bormio-Stelvio)
      • Percorso medio (137,9 km, 3.053 m disl: Bormio-Teglio-Bormio-Stelvio)
      • Percorso lungo (151,3 km, 4.058 . disl.: Bormio-Teglio-Mortirolo-Bormio-Stelvio)
    • Festa famiglie al campeggio | Sondalo, campeggio Pradella
      pranzo con grigliata e animazione per bambini con gonfiabili, giochi
  • 7 giugno
    • 20:30 | Concerto di Fine Anno Scolastico | Valdidentro, Polifunzionale Rasin
  • 8 – 10 giugno
    • Haute Route Stelvio 2018 3 Days | Bormio – Passo dello Stelvio
      Manifestazione ciclistica con un unico protagonista: lo Stelvio!
  • 9 e 10 giugno
    • Festa sociale e gara di Skiroll | Sondalo, Le Prese
  • 10 giugno
    • 09:15 | Skyrace Alta Valtellina | Valdidentro, Arnoga – Val Viola
      Gara di corsa in montagna, camminata non competitiva e Mini Skyrace
    • 08:30 | Camminata sulla strada militare dell’Ables | Valfurva, Loc. Ables
    • Mercatini degli hobbysti | Bormio, Piazzetta del comune
  • 12 – 17 giugno
    • Finali Nazionali Under 18 Femminile di Pallavolo | Bormio, Pentagono
  • dal 17 al 23 giugno
    • Caspoggio Minibasket Summercamp | Bormio, Pentagono
  • 19 giugno
    • Festa patronale di SS. Gervasio e Protasio | Bormio, piazzetta del Ginnasio
      Fiera nelle vie del centro storico, S. Messa, pranzo tipico e festa
    • ore 16:00 | Visita guidata gratuita alla Ferriera Corneliani | Valdidentro, Ferriera Corneliani Premadio
  •  Dal 19 a 24 giugno
    • Trofeo Bulgheroni | Bormio, Pentagono
      manifestazione giovanile di categoria basket under 13
  • 23 giugno
    • 21:00 | Serata Danzante Pedenosso | Valdidentro, Polifunzionale Rasin
    • 20:30 | Music Night | Valdisotto, Parco Giochi Giulia
      Serata danzante con musica dal vivo e Karaoke
  •  23 e 24 giugno
    • Festa del calcio | Sondalo, Tensostruttura
  • 24 giugno
    • 09:00 | Tüc Insema a Pè | Valdidentro, Isolaccia – Presedont
      Gara di corsa e camminata non competitiva
  • 29 giugno
    • Stelvio Challenge | Bormio – Passo Stelvio
      Evento ciclistico da Bormio allo Stelvio con raccolta fondi a favore della Onlus Soccorso Clown
  • 30 giugno
  • Serata Danzante a Sant’Antonio Valfurva | Sant’Antonio Valfurva

eventi a bormio

Apertura impianti per lo Sci estivo allo Stelvio.

Da poco le stazioni di BormioSki e SantaCaterina hanno chiuso i battenti per la stagione invernale, che ecco proiettarsi nella mente degli appassionati dello sci, atleti, sci club, e operatori, l’arrivo della stagione estiva e degli impianti di sci al passo Stelvio!

Non si sono ripostigli sci, che già si controllano attacchi, ganci, e scarponi per l’apertura della skiarea a 2700mt!

Non tutti sanno che il Passo dello Stelvio rientra a pieno diritto tra i top ghiacciai in cui sciare in Europa in estate. Si tratta, infatti dell’area sciabile più estesa delle Alpi dove praticare lo sci estivo.

Il ghiacciaio dello Stelvio è la più vasta area sciabile estiva delle Alpi. Vede l’ apertura da maggio a novembre e da la possibilità di praticare lo sci estivo in uno splendido ambiente d’alta quota, circondati dalle imponenti vette del gruppo Ortles-Cevedale.

Sono ben venti i chilometri di piste praticabili, che partono dai 3500mt ai piedidel monte Cristallo e arrivano ai 2800 circa del passo, dove imponenti cime attorniano la cornice del bianco manto nevoso, dove a inizio stagione soprattutto, regala un palcoscenico emozionante con i metri di neve caduti che rendono tutto fatato.

Lo Stelvio è anche sinonimo di grande ciclismo lungo i tornanti della spettacolare strada voluta dall’imperatore Francesco II d’Austria, così come il vantarsi d’essere il secondo passo automobilistico più alto d’Europa, propone interessanti escursioni nella natura incontaminata del Parco Nazionale, di percorsi e siti storici legati agli eventi della prima guerra mondiale dove sono ancora ben evidenti i resti delle trincee e delle fortificazioni realizzate.

Quindi non solo sci estivo, ma la vacanza al Passo Stelvio accontenta davvero tutti. Per il relax c’è solo l’imbarazzo della scelta: il silenzio, gli animali che vivono nel parco, e la quiete in alta montagna certamente non mancano.

Lieti di ospitarvi a casa nostra, e raccontarvi altri aneddoti delle nevi perenni! http://www.appartamentibormio.it/sci-estivo-stelvio-2018

AL vacanza a maggio, ha sempre un suo perchè..

Gli eventi crescono settimana dopo settimana, quindi andiamo a leggere quali proposte ci sono per trascorrere alcuni giorni a Bormio!

 

10308351_654914367914362_810487356400571023_nDi seguito tutti gli eventi in programma a maggio.

  • 1 maggio
    • 08:00 | StraTaronno | Sondalo – Taronno
      Corsa non competitiva aperta a tutti da Sondalo a Taronno. Possibilità di pranzare.
  • dal 11 al 20 maggio
    • Mostra di pittura “La Nostra Arte” Bormio, bar Pentagono
      Mostra a cura di San Michele Cooperativa Sociale, Cooperativa sociale Valdisotto, Coordinamento Famiglie con disabili
    • 11 maggio ore 15:00 | inaugurazione | Bormio, bar Pentagono
  • 12 maggio
    • 20:30 | Fantasticanto Insieme | Valdidentro, Polifunzionale Rasin 
    • Mercatini degli hobbysti | Bormio, Piazzetta del comune
    • 17:00 | Visita guidata gratuita alle cantine dell’amaro Braulio | Bormio, Via Roma 27
      Prenotazione anticipata obbligatoria (tel.0342 903406 o presso negozio Braulio)
  • 12 – 13 maggio
    • Sagra del risotto | Sondalo, Tensostruttura
  • dal 12 al 19 maggio
    • Salewa Ironfly gara di hike & fly | Bormio
      Competizione di corsa in montagna e volo in parapendio che attaraverserà Monte Cornizzolo (LC), Macugnaga (VCO), Bormio (SO) e il Passo della Presolana (BG).
  • 13 maggio
    • Trofeo Edil Trasporti
      Gara di ciclismo per catergorie amatoriali – Prova campionato Provinciale F. C. I.
    • Raduno dei gruppi di cammino Ats della Montagna | Sondalo, Tensostruttura
  • 19 maggio
    • 16:00 | Primavera creativa: ricicliamo il mondo | Valdidentro, Ski Stadium Azzurri d’Italia
      Piccoli gesti per aiutare il nostro pianeta. Laboratorio per bambini da 6 anni in su.
    • 17:00 | Visita guidata gratuita alle cantine dell’amaro Braulio | Bormio, Via Roma 27
      Prenotazione anticipata obbligatoria (tel.0342 903406 o presso negozio Braulio)
    •  21:00 | Contaminazioni identitarie, due: Buonviaggio | Valdidentro – Valfurva [da definire]
      Spettacolo teatrale a cura di Claudio Simeone e Abderrahim El Hadiri
  • 20 maggio
    • 7:30 | 4 Passi in casa nostra Sky Race e Mini  Sky Race | Sondalo
      Corsa adulti 21 km e corsa bambini 
  • 23 maggio
    • 17:00 | Once upon a time… | Bormio, Biblioteca Civica
      Letture in inglese per bimbi da 6 a 11 anni
  • 26 maggio
    • Incontro al Museo con Lisa Dei Cas | Valfurva, S. Antonio presso Museo Vallivo
  • 26 – 27 maggio
    • Festa dello Spazzacamino | Le prese 
  • 27 maggio
    • 07:00 | ‘Dentro Natura | Valdidentro, Polifunzionale Rasin
      Giornata dedicata alla pulizia della Valle, laboratori ecologici per bambini

Vi aspettiamo! http://www.appartamentibormio.it/

10308351_654914367914362_810487356400571023_n

Non abbiamo ancora archiviato la stagione invernale, che gli eventi dell’estate diventano subito protagonisti!

Come sempre, al primo weekend di Luglio,ecco fare capolino nelle iniziative, il Motoraduno dello Stelvio!

Protagoniste le due ruote a partire da fine giugno fino al primo Luglio, con rombi e caschi colorati che sfrecceranno sulle nostre strade di montagna, con meta l’arrivo al famigerato passo Stelvio.

 Saremo giunti così al  42° Motoraduno Stelvio International Metzeler a Sondalo!
Con la sua agognata salita al passo, che conta ben 36 tornanti a partire da Bormio fino alla Cima dei 2757 mt, della cima Coppi,dopo aver percorso circa 21 chilometri di salita, ecco giungere al clou della manifestazione.
Assieme al passo, sarà la località di Sondalo sede e ritrovo dell’evento e area ospitante della manifestazione, zona ben nota dagli storici partecipante, grazie anche all’esperienza acquisita in tanti anni.

Come sempre, una macchina che muove e si migliora di anno in anno, e che da mesi vede al lavoro gli organizzatori, pertanto il Motoraduno sarà regolarmente eseguito con qualsiasi condizione meteorologica, secondo le Norme della Federazione Motociclistica Italiana, mantenendo anche la data che cade sempre in luglio.

Non si esclude nessun tipo di moto, tutti possono partecipare, dalle piccole alle grandi cilindrate, tutte a godere delle bellezze della nostra zona, fino allo scorgere le nevi perenni del ghiacciaio.

Programma Motoraduno Stelvio International Metzeler (provvisorio)

29-30 giugno/1 luglio 2018 | Sondalo (SO) via Verdi 2

  • Giovedì 28 giugno 2018 (Passo Stelvio)
    • 14:30 Apertura Iscrizioni Passo dello Stelvio
    • 19:30 Aperitivo e cena presso Hotel Pirovano
  • Venerdì 29 giugno 2018 (Sondalo)
    • 10:00 Apertura Iscrizioni Sondalo e Passo Stelvio
    • 18:00 Chiusura iscrizioni Passo Stelvio
    • 21:00 Concerto
    • 21:30 Chiusura Iscrizioni Sondalo
    • 23:00 Concerto
  • Sabato 30 giugno 2018 (Sondalo)
    • 09:00 Apertura Iscrizioni Sondalo e Passo Stelvio
    • 18:00 Chiusura iscrizioni Passo Stelvio
    • 19:30 Premiazioni FIM: classifiche stranieri
    • 20:00 Concerto
    • 21:30 Chiusura Iscrizioni Sondalo
    • 22:00 Parata delle Luci
    • 22:00 Concerto
    • 0:00 Rock Party by Alcatraz Milano
  • Domenica 1 luglio 2017 (Sondalo)
    • 08:00 Apertura Iscrizioni Sondalo e Passo Stelvio
    • 12:00 Chiusura Iscrizioni Sondalo e Passo Stelvio
    • 14:00 Premiazioni ufficiali FMI

Per non perdere il posto, vi consigliamo la prenotazione a casa nostra, che dista pochi chilometri da Sondalo, dove sono garantiti anche i servizi per gli amici amanti delle due ruote! http://www.appartamentibormio.it/

moto-980-978x400

Famosi già dal passato in quanto zona che favoriva i commerci col grande Nord, i paesi del Contado di Bormio, raccontano di vicende che hanno fatto la storia locale, le cui testimonianze sono ben visibili ancora ai giorni nostri.

La posizione strategica, le vie di comunicazione che attraversano le Alpi, le vicissitudini belliche che hanno visto diversi popoli giungere e lasciare il segno, hanno fatti si che la zona trasudi di storia dandone testimonianza fino ai nostri tempi.

Nel susseguirsi degli anni, diverse sono state le invasioni da ogni dove, portando uno sviluppo locale che ha lasciato diversi segni quali palazzi, torri, chiese e molte altre costruzioni che raccontano usi e costumi di ognuno che è passato.

Si trovano e noi consigliamo vivamente di visitarli, i vari musei, che si trovano si a Bormio ma anche nelle limitrofe vallate.

Il museo civico, la cui sede è all’interno del Palazzo De Simoni risalente al XVII secolo, abitazione dei nobili di Bormio, offre al visitatore ben quattordici sale che narrano la storia  grazie ai mobili presenti, ai cimeli, ai quadri, anche raffigurazioni ed oggetti della vita contadina, spiegando come il tempo sia avanzato grazie ai miglioramenti della tecnologia e dei vari reperti notevolmente migliorati dall’ingegneria che avanzava.

Anche il museo Mineralogico ha sede a Bormio, che raccoglie grazie alla passione del suo titolare, risulta infatti un museo privato, cristalli e fossili provenienti da ogni parte del mondo, che vive grazie all’amore del suo fondatore che dopo un’infanzia difficile, viene attratto dal mondo delle rocce, diventandone un curioso esperto e seguendo il proprio sogno studia e si documenta sul mondo dei cristalli, donandoci la storia dei fossili locali e non solo.

All’interno del museo ha sede anche una zona dedicata alla flora e fauna che popola il parco Nazionale dello Stelvio, perfettamente riprodotta in una vetrina con colori ed ambiente perfettamente ricostruiti.

Troviamo in Valfurva in museo Vallivo, che racconta la vita vissuta tra i ghiacciai che incorniciano la zona, ricostruzione di ambienti familiari, di vita contadina, e della guerra che ha visto protagonista proprio le cime dell’ Ortles Cevedale con cimeli dei soldati e di valorosi uomini di montagna.

In Valdisotto invece, ecco lo splendido e ben conservato Forte di Oga, anch’esso legato alle vicende della guerra, la prima mondiale che in zona ha lasciato molte testimonianze che proprio all’interno del forte vede una carrellata oltre che di fotografie storiche, diversi segni di quei giorni, dalle camerate, alle sale comuni, e all’artiglieria pesante e non solo, che nel primo evento bellico è stata utilizzata.

Persino ai quasi tremila metri del passo Stelvio, troviamo il Museo Donegani, dedicato ad un strepitoso ingegnere che ha studiato e realizzato il secondo passo automobilistico più alto d’Europa, dove mappe, conteggi, e studi importanti hanno dato una via di passaggio e commercio all’alta Valtellina. Una sezione vede invece i reperti di guerra che come negli altri musei locali, vede raccolti dagli abiti, alle armi, oggetti dei soldati italiani e austriaci che li in cima hanno combattuto.

Aspettandovi a casa nostra, vi lasciamo scegliere in quale struttura alloggiare.. http://www.appartamentibormio.it/blog-bormio/

MAR_0096_01-980x400