Home Tags Posts tagged with "Carnevàl di Mat a Bormio"

Carnevàl di Mat a Bormio

Ormai sapete , ogni giorno un nuovo studio ci porta a sapere qualche novità o curiosità. E oggi parliamo diquello fatto da alcune ricerche scientifiche che hanno dimostrato che la natura cura, così come il camminare nei boschi e sui sentieri, serva ad abbassare lo stress, ad alleggerire la mente e quindi a renderci più felici!!

Non siamo noi a darne comunicazione, ma l’autorevole University of Michigan e dalla britannica Edge Hill Universityin e pubblicate sulla rivista scientifica Ecopsychology, dove stimati  ricercatori hanno preso in esame  2000 persone coinvolte nel “Walking for Health Program” britannico, confermando ciò che un’altraricerca inglese, che anche le piccole passeggiate nella natura praticate almeno 3 volte a settimana, aiutino ad innalzare il livello di endorfine che abbassano lo stress quotidiano.

Certo è che quando dopo ore di camminata, la gioia che si vive per aver raggiunto la meta destinata, è forte, soprattutto se ci si è posti un opbiettivo non facile, e perchè non lo si fa tutti i gironi, giusto?

Oppure, sentire il profumo delle leccornie tipiche dei rifugio, quando non ancora varcata la soglia, già si pregusta cio che bolle in pentola.

Quindi fare le passeggiate, praticare il trekking, coi bimbi, cani ma anche da soli, evoca quello status di leggerezza che ci rende felici.

Addirittura, è anche stato appurato che  i bambini che stanno a contatto della natura dimostrano una maggiore capacità di capire le emozioni e di relazionarsi con gli altri.

Lo starre lontani dal traffico cittadino, dall’architettura che ci circonda, senza gustare invece distese e praterie verdi, fa si che ci si ingrigisca, mentre con poco, ecco una bella proposta per lo spirito, la camminata!

Muniamoci delle giuste calzature, robuste, flessibili e versatili, che ci permettano movimenti anche improvvisi e imprevisti sui sentieri, tenendoci in sicurezza, con un occhio anche alla traspirabilità e all’impremeabilità, che in montagna non sono certo da sottovalutare.

Appena giungerete ospiti, vi consiglieremo da  quale meta iniziare per il vostro benessere della mente! Vi aspettiamo a casa nostra: /www.appartamentibormio.it/

Laghi di Cancano

 

Bormio presenta il Carnevàl di Mat

Carnevàl di Mat a Bormio

Carnevàl di Mat a Bormio

Arriva il carnevale e, anche Bormio, si prepara alla festa più pazza dell’anno. Domenica 15 febbraio arriva, nella piazza del Kuerc il “Càrneval di Mat“, una tradizionale manifestazione del passato ancora viva e di immenso valore emotivo.

L’origine del “Carnevàl di Mat” a Bormio ha origini lontanissime in cui i giovani del paese eleggevano il “Podestà di Mat” che sarebbe stato, nel periodo carnevalesco, il sostituto del Podestà griogione che , al contempo governava la città. L’unica regola che il nuovo podestà avrebbe dovuto seguire era quella del divertimento, del piacere e non doveva assolutamente occuparsi di problematiche serie!

La sua investitura prevedeva una vera e propria cerimonia, seguita da tutti i concittadini e si svolgeva il martedì dell’ultima settimana di carnevale. La cerimonia d’investitura prevedeva un lungo corteo carnevalesco, per le vie della città, per portare dalla sua abitazione fino alla piazza del Kuerc il nuovo Podestà.

In questo corteo, oltre al futuro podestà partecipavano il “dottore”, i musici, la brigata dei matti a cavallo e l’Arlecchino che con canti e balli accompagnavano il nuovo regnante. Arrivati nella piazza del Kuerc veniva letto un discorso da parte del dottore e ripetuto ad alta voce, per rendere partecipe tutta la Valle, dall’Arlecchino. Ma il discorso non era un momento di grande orgoglio per il prescelto; infatti il contenuto dello stesso prevedeva i difetti e le caratteristiche più critiche dell’eletto.

Terminato il monologo, arrivava la fase della “trascrizione degli ordini” seguiti da storielle, che oggi chiameremo gossip, sugli abitanti di Bormio (Contado) e su tutto quando era stato vissuto nelle città: dalle cose più pubbliche e conosciute a quelle strettamente private!

Terminata la manifestazione iniziava la settimana del regno, in cui il Podestà e la compagnia dei matti, riscuotevano tasse e doni da Bormio e dai paesi attigui.

Ma questa tradizione, ancora oggi molto viva e richiesta, andrà ad essere presentata il 15 febbraio con una fedele rivisitazione del passato. Quindi preparatevi il nuovo podestà è alle porte e, per un giorno, comanderà il Contado di Bormio.

Se volete vivere da protagonisti questa avventura carnevalesca vi aspettiamo nei nostri appartamenti a Bormio: contattate il residence Pedranzini!