Home Bormio La Malga sul S.Colombano

La Malga sul S.Colombano

A pochi passi dal nostro residence, possiamo intraprendere diversi itinerari escursionistici, sia per chi ama il trekking che per gli estimatori della mountain bike. Andiamo oggi sul S. Colombano.

Il Parco Nazionale dello Stelvio si estende su una vasta zona del nostro territorio, mulattiere, sentieri, strade militari, si snodano accompagnandoci in scorci che nemmeno i più quotati pittori possono stendere sulle tele.

Mountain Bike a Bormio
Mountain Bike a Bormio

L’uscita proposta oggi, vede una bella passeggiata, con partenza dalla Malga del San Colombano! Su questo itinerario, che si snoda scendendo dal sentiero ben segnalato, dalla strada carrabile, si giunge in prossimità del Forte di Oga, famoso fortino della prima guerra mondiale intitolato al Capitano Venini, già si presenta questa bella escursione motivo di visita, con i suoi reperti bellici, fa si che abbia anche splendidi punti di osservazione sulla vallata e sulle montagne circostanti.

Proseguendo sul percorso, ecco che si giunge in località Crap del Maro, e dopo poco la splendida cittadina di Oga, la più nota del Monte s.Colombano.

Il percorso vede una lunghezza di circa sette chilometri, con poche difficoltà, e si giunge a quota di duemila metriSS

Un’altra semplice proposta che coinvolge il territorio della Valdisotto, si ha partendo dal parcheggio in località Monte, e passeggiando su quel itinerario
si raggiungono delle splendide baite in stile alpino,della la località Campello . Intercettando poi un altro sentiero si continua fino alla Malga di Campaggio, con il suo caratteristico Lago di Campaccio.

Anche su questo tratto di montagna, non è raro trovare laghetti alpini spontanei dati dallo scioglimenti della neve primaverile, e malghe con gli animali al pascolo, fiumiciattoli e sorgenti di acque fresche, mentre un piccolo campanile svetta irto sulla  Chiesetta della Visitazione della Beate Vergine Maria. 

Lungo i tragitti, troverete anche rifugi, ristori, aree picnic e barbecue per potervi fermare e riposare durante le camminate, respirare l’aria fine di alta montagna, il sole caldo e prestate attenzione alle scottature!!